Storie di successo

Una selezione di progetti che più rappresentano il lavoro di Dynamo.
Sezione work in progress…

620Passi Crowdfunding Dynamo

620Passi: nasce il primo birrificio condiviso italiano

620Passi è un birrificio artigianale friulano che ha deciso di scalare e dare un’accelerata alla sua espansione con una campagna di equity crowdfunding su CrowdFundMe. Ha un team di persone altamente qualificate che ha sviluppato un software per ottimizzare la produzione di birra risparmiando acqua, energia e riducendo le emissioni di Co2. Per questa PMI innovativa Dynamo o ha realizzato il video della campagna e preparato il pitch desk per il portale di raccolta. Ha inoltre seguito le Digital Pr per coinvolgere la stampa e gli investitori.
Obiettivo della raccolta: 300 mila euro. Centrato!

Leggi la case history

Floky, un video per il crowdfunding

Marco Coffinardi ha oltre trent’anni di esperienza nel mondo della serigrafia e Piero Delpanno nel settore della calzetteria sportiva. I due lavorano per conto terzi, ma si rendono conto che insieme possono realizzare prodotti unici, mai visti prima. E così capiscono che è il momento di spiccare il volo e rischiare. Nel 2018 fondano Floky e creano calze sportive di nuova concezione: all’interno non hanno fili, non hanno cuciture. Nel 2019 fatturano oltre 200mila euro. Nel 2020 decidono di fare una campagna di equity crowdfunding su WeAreStarting. Dynamo ha il compito di girare il video: il punto chiave di ogni campagna di crowdfunding.

Leggi la case history
Marco Coffinardi Floky
PlayWood Crowdfunding Dynamo-lab.com

PlayWood, si può fare crowdfunding durante il lockdown?

PlayWood è una PMI italiana che realizza connettori per assemblare mobili senza l’uso di cacciavite, bulloni o chiodi. I connettori PlayWood sono commercializzati in tutto il mondo. Il blog americano Trend Hunter ha scritto: Se Lego e Ikea avessero un figlio, questo sarebbe PlayWood. Alle spalle di PlayWood c’è un team giovane guidato dal co-founder Stefano Guerrieri che è approdato a Dynamo quando ha deciso di avviare un’importante campagna di equity crowdfunding su MamaCrowd. Il nostro compito era seguire questa campagna. Con un piccolo particolare: l’Italia era bloccata in casa dal Coronavirus. Obiettivo della raccolta: 200 mila euro.

Leggi la case history

RepUP, così nasce una startup

Quella di RepUP non è una storia, è un incipit. Un inizio che dimostra come le competenze di un team affiatato possano dare vita a un progetto complesso e allo stesso tempo affascinante come pochi altri. In questo caso non c’è un cliente committente, perché RepUP è una nostra creatura: è il nome di una piattaforma nata dalla collaborazione tra Dynamo e DeHive, azienda che sviluppa soluzioni software evolute. Insieme abbiamo partorito l’idea e insieme l’abbiamo realizzata, mettendo a frutto le competenze di ciascuno. Ma cosa si deve fare per far decollare un progetto o, come in questo caso, una startup innovativa? Semplice, si costruisce tutto da zero…

Leggi la case history
RepUP Storie di successo
CleanBnB Dynamo

CleanBnB, da startup a società per azioni

Nel 2015, anno dell’Expo a Milano, Francesco Zorgno e Tatiana Skachko fondano CleanBnB, una startup innovativa con una grande ambizione: conquistare il mercato degli affitti a breve termine in tutta Italia. C’era da studiare una strategia di comunicazione in grado di costruire un brand forte, che ispirasse fiducia nel pubblico e negli investitori e in quello dei proprietari di casa. Dynamo accetta subito la sfida e diventa l’agenzia di comunicazione di CleanBnB.

Leggi la case history

MorphCast, pura innovazione made in Italy

MorphCast non è una startup come tutte le altre. Alle spalle ha un imprenditore di successo come Stefano Bargagni fondatore di CHL il primo store online di informatica che ha preceduto perfino Amazon, e una squadra di ingegneri e sviluppatori fuori dal comune. L’azienda fiorentina è approdata a Dynamo quando aveva già un importante storico alle spalle (oltre 9 milioni di raccolta da oltre 600 investitori) ed era in procinto di avviare nuova campagna su CrowdFundMe. Il nostro compito era seguire questa campagna.
Obiettivo della raccolta: 200 mila euro.

Leggi la case history
MorphCast-Dynamo
MorphCast-Dynamo

MorphCast, pura innovazione made in Italy

MorphCast non è una startup come tutte le altre. Alle spalle ha un imprenditore di successo come Stefano Bargagni fondatore di CHL il primo store online di informatica che ha preceduto perfino Amazon, e una squadra di ingegneri e sviluppatori fuori dal comune. L’azienda fiorentina è approdata a Dynamo quando aveva già un importante storico alle spalle (oltre 9 milioni di raccolta da oltre 600 investitori) ed era in procinto di avviare nuova campagna su CrowdFundMe. Il nostro compito era seguire questa campagna.
Obiettivo della raccolta: 200 mila euro.

Leggi la case history
seedmoney-storie-di-successo-dynamo

Seed Money, 100 business angel in crowdfunding

Per la prima volta nel nostro Paese, un gruppo di oltre 100 business angel decide di dare vita a un veicolo di investimento per accelerare lo sviluppo delle startup più brillanti del panorama italiano e internazionale. Per far partire il progetto e dare riscontro mediatico all’iniziativa parte una campagna di raccolta su CrowdFundMe. Dynamo è chiamata a gestire la comunicazione di questo delicato momento.
L’obiettivo minimo della raccolta è di 50mila euro.

Leggi la case history